Welfare e Formazione

La Formazione come Welfare Aziendale

Con il termine “welfare aziendale” si indica l’insieme di elargizioni non monetarie che il datore di lavoro concorda o offre ai lavoratori; queste prestazioni contribuiscono a migliorare  il livello di benessere individuale e familiare dei lavoratori dipendenti, indirettamente sotto il profilo economico e direttamente sotto il profilo sociale.

Il datore di lavoro può destinare risorse a soddisfare bisogni previdenziali e assistenziali dei dipendenti (ad es. il contributo a piano di assistenza sanitaria), o a fornire beni e/o servizi (ad es. auto aziendale).

E’ importante quindi ribadire l’utilità di qualunque azione che comporti un miglioramento delle condizioni lavorative considerate nella loro totalità, che si riflettono in un atteggiamento più positivo (e quindi meno conflittuale) nei confronti del lavoro.

Il “welfare aziendale” può essere declinato anche proponendo percorsi mirati al raggiungimento di una maggiore qualità e profondità della sicurezza in azienda, o offrendo degli strumenti di miglioramento del benessere utilizzabili direttamente sul posto di lavoro.

Ecco quindi due proposte orientate in questa direzione:

Corso BLSD (Basic Life Support - Defibrillation) per operatori non sanitari

Corso di Educazione Posturale

Per informazioni o per un preventivo su misura, non esitare a contattarci!

Condividi questa pagina:Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone